Montemesola

Su di una collina, circondata da altri piccoli monti, a 180 metri circa sul livello del mare, poggia Montemesola. Si ritiene che il suo nome tragga origine dalla stessa posizione topografica. Il paese, infatti, si distende "poggiato" sul piano della collina in forma più o meno ellittica che a confronto con i retrostanti monti viene a configurarsi come una mensola. Quindi "Mensulae" dal latino Montis-Mensulae significherebbe Mensola del Monte. Col tempo poi, come è successo per tanti vocaboli di derivazione latina, il nome si è trasformato in Montemesola.

La sua posizione è veramente incantevole, perché domina in bellissimo panorama il golfo di Taranto, la vallata da Grottaglie a San Giorgio e l'estesa pianura fino a Pulsano, Leporano, Talsano. A prima vista Montemesola sembra una fortezza, nella quale, inizialmente, si accedeva da quattro porte denominate: quella a nord San Martino; quella ad ovest San Gennaro; quella ad est San Francesco de Paola; la quarta a sud, poi abbattuta, Porticella. Le porte urbiche sono state di recente restaurate.

Strutturalmente ed urbanisticamente si discosta dai centri storici delle altre cittadine perché esso sembra essere stato preventivamente disegnato sulla carta in quanto ubbidisce a logiche urbanistiche progettuali moderne nella loro impostazione geometrica.Il tipo di abitazioni ricorrenti nel centro storico di Montemesola si rifa ad un modo di abitare fondamentalmente agricolo. Si tratta di abitazioni che si sviluppano (attualmente solo in minima parte) a piano terra con sottostante scantinato destinato a ricovero di bestiame. Oggi questi "ricoveri" fungono da cantine in cui vengono conservati olio, vino ecc....

Riguardo alla sede municipale bisogna aggiungere che, anticamente, questa era la sede del convento dei Sacramentini, in seguito ha ospitalo la scuola elementare e, solo dopo la sistemazione di quest'ultima nell'attuale edificio "E. De Amicis", è diventata sede del Comune.

Scheda

  • • Comune Montemesola
  • • Provincia Taranto
  • • Codice postale 74020
  • • Abitanti 4.156
  • • Comuni confinanti Crispiano, Grottaglie, Statte, Taranto

Nel presente sito Cisa S.p.A. fa uso di cookie che consentono di fornire una migliore esperienza di navigazione e quindi raccolgono informazioni sull'uso del sito da parte dei visitatori.

Proseguendo con la navigazione accetti l'uso dei cookie.